Merano, dolce ed attraente città di cura, quale nonostante la sua immediata vicinanza con le montagne può vantarsi di un clima mediterraneo, dovuto a più di 300 giorni di sole l’anno.
Merano rappresenta una meta ideale per chi é in cerca di qualche giorno di relax, per chi piace stare nelle montagne circostanti, ma anche per chi ama il carattere moderno e medioevale della città e le sue attrazioni.

Merano d’Estate: Il nostro Video

Merano tutta da gustare

Un caffè veloce sulla passeggiata lungo il fiume Passirio, un aperitivo in piazza o un ristorante nel centro storico con cucina tipica: amerai questa città per la sua vasta offerta tra tante diverse offerte gastronomiche. L’insieme di due culture li noti anche a tavolo. Antipasti e primi mediterrani, secondi tipici di carne e il famoso Apfesltrudel per desert non possono mancare durante una permanenza a Merano!

Una volta giunto a Merano, goditi un caffè nel centro di Merano in uno dei locali tipici. Non importa se seduto fuori da un Bar, o un piccolo Bistro: Ti piacerà ovunque!


Il centro storico di Merano

Qui ti aspetta un Mix entusiasmante fatto di negozi piccoli ed unici, come anche filiali di grosse catene internazionali. In mezzo trovi tanti bar, bistro e ristoranti. I portici risalgono al 12esimo secolo, rappresentando la zona di shopping più bella del Alto Adige.

Merano

Una volta che hai attraversato il ponte delle poste arrivi nel centro storico. Da qui puoi proseguire solo a piedi. A piedi! Perché tutto il centro é una zona pedonale. Meglio così, cosi facendo puoi scoprire con calma la parte storica della cittá, le strade e piazze più belle, i portici ed il rione Steinach.

Anche dopo l’orario di chiusura dei negozi ti aspetta un centro vivo e popolato nel quale trovano luogo molte manifestazioni.


Lungo il Passirio

Durante una visita a Merano non perdere l’occasione di fermarti alle terrazze sul Passirio 

passer meran 8-02167

Il fiume Passirio attraversa Merano

Una bellissima zona ricreativa- in mezzo alla città! Lungo il fiume trovi edifici monumentali, magnifiche passeggiate e percorsi (le famose Promenaden) quali una volta resero la città così famosa. Tre diverse passeggiate fiancheggiano il fiume: La passeggiata della cura con il Kurhaus del 1884 in stile Liberty e le passeggiate d’estate e  d’inverno, a pochi passi dal centro della città, da scegliere a secondo la stagione.

Lungo il corso del Passirio trovi tante panchine: Posti incantevoli dove puoi sederti per rilassarti, sentire il trambusto del fiume e goderti la flora mediterranea di Merano.


I quartieri unici di Merano

IL quartiere verde Maia Alta:  Attraverso le stradine di Maia ci camminava già l’imperatrice Sissi, quale è stata particolarmente impressionata dei grossi parchi attorno alle ville.

brunnenplatz schnee

Certo, il centro storico di Merano è il quartiere più conosciuto e visitato. Ma c’è ancora molto altro da vedere:

Il Rione Steinach  è il quartiere più antico di Merano, romantico, con stradine sonnolenti. A Maia Alta trovi vecchie ville con parchi grandiosi. A nord, attorno a Gratsch ti puoi incamminare in mezzo ai vigneti con una vista eccezionale su tutta la zone. A est di Merano trovi Labers, un`altra zona vinicola quale offre escursioni tra paesaggi di vino e bosco misto.

Nei mesi caldi é consigliato ti visitare i pendii attorno la città di Merano. Ti aspettano tante cantine private dove puoi degustare e comprare vini direttamente dal produttore.


I musei di Merano

Se sei interessato a visitare Musei e Mostre, Merano fà per tè! Insieme al nuovo museo civico ci sono altri due musesi da vedere nel centro storico e un’altra dozzina di musei nei dintorni di Merano- tutti da scoprire!

museo civico di Merano

Dettaglio del nuovo museo civico di Merano

Come é stato vestito un corsetto 200 anni fa? Come si viveva a Merano nel medioevo? E con quali mezzi sono arrivati a Merano i primi turisti nel 1900? I quattro musei di Merano danno risposta a domande come queste- come  anche a molte altre!
Direttamente vicino alla chiesa parrocchiale é stato riaperto recentemente il museo civico nello storico Palazzo Mamming, in mezzo ai portici é locato il museo della donna, poco vicino si trova il castello principesco. Mentre questi tre musei distano tra loro di soli pochi passi, il Touriseum rimane un po fuori, dove occupa una parte del Castel Trauttmannsdorff, noto anche per i suoi giardini botanici.


Passeggiata Tappeiner e Torre delle polveri

Lo sguardo vaga su Merano e tutto il Burggravviato. La torre delle polveri- l’unica parte rimasta del Castel Ortenstein é posizionato su una roccia sporgente direttamente sopra il centro storico di Merano. La sua piattaforma ti offre una vista panoramica mozzaffiato.

Vista notturna dalle torre delle polveri

Vista notturna dalle torre delle polveri

Sono 6 chilometri quali valgono tutti la pena. Perché dopo una lunga gita sulla passeggiata Tappeiner trovi alla sua fine la torre delle polveri con la sua splendida piattaforma panoramica a 30 metri di altezza. Certamente puoi raggiungere la torre anche  salendo direttamente da Merano, ma perderesti una passeggiata indimenticabile.


LE TERME DI MERANO

Le due ampie piscine all’aperto del bagno termale sono in funzione tutto l’anno. Cosi puoi nuotare fuori all’aperto con ogni tempo e fino a tarda sera.

Una delle vasche esterne delle terme

Seduto in un caldo idromassaggio mentre ballano i fiocchi di neve e da lontano senti la musica del mercatino di Natale: Una visita alla Terme di Merano é un Highlight assoluto sopratutto in inverno. Il gioiello architettonico è stato inaugurato pochi anni fa, a pochi passi dal centro storico. L’elegante complesso, progettato dal famoso architetto Matteo Thun offre tre aree principali: piscine coperte, piscine all’aperto e una grande area sauna.


I GIARDINI BOTANICI DI CATSEL TRAUTTMANSDORFF

Qui in prima primavera trovi 200.000 tulipani in fiore. Aperti dal primo di aprile, al inizio della stagione di giardinaggio. E fino all’inizio di novembre ci sono innumerevoli altre bellezze botaniche da scoprire.

Tulipani ai giardini botanici

Tulipani ai giardini botanici

Una delle attrazioni di eccellenza di Merano: I giardini botanici di Castel Trauttmansdorff, incastonati sulle pendici assolate di Labers. Una volta il castello era la residenza di Sissi – quale amava vivere in questo posto.

Per vedere davvero tutto quello che i giardini botanici offrono ti dovresti prendere almeno un giorno intero, così grande é tutto il comprensorio, ma anche così diversi sono i suoi mondi di giardino. Suggerimento: Visita i giardini al di fuori degli orari di visita classici, dove c’è spesso una grossa affluenza di visitatori- I giardini li potrai anche visitare durante gli tanti eventi mattutini e delle serate. Anche i leggendari concerti musicali nel giardino durante le notti d’estate non si possono perdere.


La Posizione. E il Meteo.

Merano offre numerose vedute da cartolina. (e da selfie!) Una vista che non ti deve perdere è quella dal “Segenbühel” sulla città di Merano.

Vista dal Segenbuehel

Vista dal Segenbuehel

Clima mediterraneo e alpino allo stesso tempo, architettura medievale e moderna, tedesco e italiano. Gli opposti si attraggono. Per 300 giorni all’anno qui a Merano splende il sole, il Gruppo della Tessa a nord protegge la città dalle intemperie. Il clima mediterraneo si riflette in tutta la città: Quasi tutto l’anno è possibile prendere il tuo caffè all’aperto su uno dei tavolini dei tanti bar. Durante tutto l’anno fioriscono siepi, fiori e alberi. Anche in inverno, quando il Kalikantus è in piena fioritura.


Merano 2000

In pochi minuti, la nuova, ultra-moderna funivia ti accompagna  fino a 2000 metri. Da nessuna parte è più facile cambiare dal caldo della città all’ aria fresca e profumata  di montagna in così poco tempo! 

La stazione a Monte

La stazione a Monte

Sette minuti per arrivare in auto dal centro fino alla stazione a valle, altri sette minuti di funivia per arrivare  alla stazione a monte di Merano 2000.
Se sei uno sciatore appassionato ti aspettano 40 km di piste perfette, in parte con vista sui tetti di Merano!
In estate puoi scoprire tutti gli itinerari di Merano 2000 a piedi e con la Mountainbike. Ce ne sono per tutti gusti, dalla passeggiata tranquilla fino alle Malghe Waidmannalm e Meraner Hütte fino a escursioni alpine sulla punta d’Ivigna.